Nuove versioni di XRY 9.6, XAMN 6.2 e XEC 6.5

È stato aggiunto il supporto per più dispositivi, l’estrazione selettiva dalle app, la decodifica del riconoscimento facciale di Apple, il supporto per iOS 15 e Android 12 Beta e molto altro ancora.

Con l’intento di continuare a migliorare le nostre soluzioni di informatica forense, perseguiamo un processo evolutivo continuo che ci permette di raggiungere i più alti livelli di soddisfazione dei clienti.

Le nuove versioni di XRY, XAMN e XEC sono una dimostrazione sostanziale del nostro impegno per aiutare i clienti ad acquisire rapidamente i dati dai dispositivi mobili, eseguire analisi approfondite e gestire centralmente il lavoro dei team.

XRY 9.6 è stato arricchito del supporto per ulteriori dispositivi mobili e app, portando a 35.700 il numero totale di profili di dispositivi e app supportati.

Di seguito sono delineati gli ulteriori punti salienti per ogni prodotto. Si raccomanda vivamente ai clienti in possesso di licenze attive di scaricare le note di rilascio dal portale clienti per avere una descrizione completa di tutte le funzionalità aggiornate dei prodotti, nonché dei dispositivi e delle app supportati.

Scaricate le nuove versioni e leggete le note di rilascio complete

Provate gratuitamente le nostre soluzioni per 30 giorni


Novità della release:

XRY 9.6

Estrazione selettiva dalle app: XRY permette alle forze dell’ordine di dimostrare che stanno prendendo tutte le misure tecnologiche ragionevoli per mitigare i rischi associati all’acquisizione dei dati personali estratti dai telefoni cellulari. XRY 9.6 permette di eseguire estrazioni mirate per il recupero dei soli dati provenienti da specifiche app selezionate.

Questa funzione, utilizzata in combinazione con i filtri di estrazione preesistenti in XRY, consente agli operatori di limitare l’estensione delle indagini sui dispositivi mobili, rispettare i requisiti di privacy dei dati e garantire i diritti alla privacy per quanto riguarda i telefoni delle vittime e dei testimoni.

Decodifica del riconoscimento facciale di Apple: XRY può ora sfruttare il riconoscimento facciale di Apple per identificare i volti presenti nelle immagini iOS ed eseguire la categorizzazione e la corrispondenza all’interno dei dati estratti, durante la ricerca di un volto specifico in un gruppo di immagini sottoposte all’analisi dei dati in XAMN.

Acquisizione delle schermate di Apple iOS: Questa funzione consente agli utenti di acquisire rapidamente informazioni specifiche visualizzate sullo schermo dei dispositivi iOS e va ad aggiungersi alla nostra funzione già esistente di acquisizione delle schermate Android.

Estrazione dal cloud Python: Grazie al duro lavoro e alla ricerca di FORMOBILE, la release viene fornita con questa nuovissima funzionalità che consente di eseguire estrazioni basate su cloud in XRY utilizzando uno script python, importato per il recupero di ulteriori artefatti.

Altre novità introdotte in XRY 9.6:

  • Aggiunto il supporto per le estrazioni fisiche da dieci nuovi dispositivi Samsung Exynos
  • Supporto alla decodifica per l’ultimo iOS 15 e il nuovo Android 12 Beta
  • Miglioramenti complessivi di XRY Photon
  • Supporto migliorato per l’importazione e la decodifica dei file Raven
  • Migliorato il supporto generale per più app su Android e iOS.

XAMN 6.2

MSAB continua con orgoglio a lavorare a stretto contatto con Project VIC e la comunità delle forze dell’ordine (LEA) per aiutare a individuare e prevenire la diffusione di materiale pedopornografico. Gli esaminatori digitali hanno ora la possibilità di classificare in modo efficiente i media direttamente dalla vista Galleria e dal visualizzatore di immagini in XAMN.

XAMN è stato oggetto di miglioramenti significativi in termini di esperienza utente, nonché di una serie di miglioramenti volti a far risparmiare tempo e fatica.

Utilizzando XAMN 6.2, gli esaminatori possono ora eseguire una presentazione per visualizzare automaticamente tutte le immagini nella vista Galleria e importare file Raven in XAMN Viewer.

XEC Director 6.5

MSAB consente a responsabili e supervisori di informatica forense di coordinare il lavoro dei loro gruppi di lavoro da un punto di controllo centrale. La nuova versione di XEC Director permette di modificare le opzioni di processo del profilo di estrazione, nonché le impostazioni di estrazione e decodifica, e di applicarle a più client Kiosk.

MSAB Kiosk, Tablet e XRY Express

Il nuovo rilascio è accompagnato da una procedura semplificata di configurazione delle opzioni di processo e dalla possibilità di impostare le opzioni di triage dinamico per MSAB Kiosk, Tablet e XRY Express.