Nuove versioni: XRY 10.3, XAMN 7.3 e XEC 7.3

Supporto per iOS 16, accesso a più dispositivi e app e funzionalità di filtro intuitive facili da utilizzare.

 

Le nuove versioni di XRY, XAMN e XEC introducono una serie di importanti funzionalità nuove e migliorate per aiutare gli specialisti forensi, gli investigatori digitali e altri utenti a lavorare in modo più rapido, intelligente ed efficace.

Per una descrizione completa di tutte le funzionalità dei prodotti aggiornati e delle app e dei dispositivi supportati, vi invitiamo a scaricare gli aggiornamenti e le Note di rilascio effettuando l’accesso al portale clienti MSAB.

Scaricate le nuove versioni    Provate gratuitamente XRY per 30 giorni

 

 

Novità della versione:

 

XRY 10.3

XRY 10.3 offre nuove e importanti funzionalità di estrazione e decodifica su un maggior numero di dispositivi mobili, ovvero su un numero totale di oltre 42.860 dispositivi supportati e più di 4.247 versioni di app.

La nuova release è compatibile con l’ultimo aggiornamento di iOS 16 e include una novità assoluta per MSAB: il primo programma la prima soluzione per i dispositivi MTK. Questo è soltanto l’inizio: a breve sarà possibile eseguire estrazioni fisiche complete dei dati da una vasta gamma di telefoni bloccati basati su chipset MTK.

Supporto per l’app Coinbase Wallet: XRY 10.3 è dotato di supporto aggiuntivo per l’app di criptovalute Coinbase Wallet per dispositivi Android, per ridurre il livello di anonimato di utenti, attività e transazioni.

 

XAMN 7.3

Ci impegniamo a migliorare continuamente la qualità dei nostri prodotti. XAMN è il connubio perfetto tra semplicità di utilizzo, potenti funzionalità di ricerca ed efficienza senza pari.

Riquadro dei filtri ottimizzato: con XAMN 7.3, l’organizzazione dei filtri non è mai stata così semplice. Ad esempio, è possibile ordinare i filtri all’interno del riquadro utilizzando la funzione drag and drop per migliorare la visualizzazione. Questa operazione è particolarmente utile quando si lavora su casi complessi con grandi quantità di dati.

Nuova funzione per i registri degli audit: l’ultima release consente di verificare e monitorare l’accesso alle prove digitali. La funzione per i registri degli audit garantisce un livello di dettaglio elevato sulle azioni intraprese durante la verifica delle prove digitali all’interno di XAMN. Ora è possibile conoscere gli utenti che hanno ottenuto l’accesso, quali dati hanno esaminato e se/quando tale accesso è stato utilizzato per una determinata indagine.

Nuovi blocchi per la funzione “Report Builder”: XAMN 7.3 introduce alcuni miglioramenti alla funzione “Report Builder”; grazie alla tecnologia drag and drop di facile utilizzo, è possibile elaborare dei modelli standardizzati per ciascun dipartimento che includono anche i dati del caso e le fonti di tali dati (“Case Data” e “Data Sources”). “Report Builder” consente di creare facilmente report forensi personalizzati, accurati e rilevanti ai fini delle indagini, nonché di migliorare l’efficienza complessiva.

XAMN ha inoltre apportato diversi miglioramenti significativi all’esperienza utente per offrire agli investigatori digitali una maggiore flessibilità durante la ricerca dei dati raccolti.

 

XEC Director 7.3

Nuovo pannello di controllo per amministratori: il pannello di controllo XEC consente ai manager degli operatori in prima linea di monitorare in tempo reale lo stato, le statistiche, le informazioni sull’integrità del sistema e gli eventi durante le operazioni sul campo. La resa grafica è di grande impatto visivo, perfetta per la visualizzazione su uno o più monitor e da remoto tramite un’interfaccia web.

 

MSAB Kiosk, Tablet e Express

Miglioramenti significativi ai report di analisi forense dei dispositivi digitali standard: ora è possibile aggiungere facilmente tutte le foto e gli appunti ricavati da una sequenza, alle relazioni forensi generate automaticamente, compresi i report forensi semplificati che riassumono la sequenza del flusso di lavoro dell’estrazione.