Velocizzare le operazioni, elaborare facilmente i mandati eseguiti, scoprire più dati disponendo di maggiore controllo e funzionalità migliorate

Grazie alla rivisitazione di molte funzionalità, le nuove versioni di XRY, XAMN e XEC permettono di estrarre, analizzare e gestire con rapidità e semplicità le prove ricavate dai dispositivi mobili, offrendo maggiore visibilità e controllo.

Di seguito sono riassunte le novità principali delle ultime versioni.

Come sempre, raccomandiamo di scaricare le note di rilascio dal Portale clienti per avere una descrizione completa delle funzionalità aggiornate e l’elenco delle applicazioni e dei dispositivi supportati.

Scaricate le nuove versioni e leggete le note di rilascio complete
Provate XRY gratuitamente per 30 giorni

Novità della release:

XRY 9.2

Acquisizione delle schermate sui dispositivi Android: questa nuovissima funzione consente agli utenti di acquisire rapidamente le informazioni visualizzate sullo schermo dei dispositivi Android.

Visualizzazione del riepilogo: per impostazione predefinita, dopo ogni estrazione viene visualizzata la nuova interfaccia, che in una sola pagina raccoglie numerose informazioni utili per l’utente, come le statistiche degli artefatti, le informazioni sul dispositivo e molto altro. 

Guida dinamica con processo di estrazione passo passo: il processo di estrazione passo passo XRY presenta ora schermate dinamiche che mostrano i passaggi rilevanti per ogni azione.

Supporto per la versione ufficiale di iOS 14: XRY 9.2 offre ora il pieno supporto per l’acquisizione dei dati dalla versione ufficiale di iOS 14 e fornisce un supporto di decodifica migliorato per Apple family relations, Maps e Apple Translate.

Miglioramenti di Checkm8: per fornire agli esaminatori dati ancora più rilevanti, lo strumento di jailbreak integrato in XRY ora decodifica il database KnowledgeC.db.

 

Altre novità introdotte in XRY 9.2:

  • XRY Photon è ora in grado di gestire le doppie istanze di una stessa App sullo stesso dispositivo.
  • È stato aggiunto il supporto per WhatsApp sui dispositivi KaiOS.
  • È stato aggiunto il supporto per i mandati registrati come eseguiti.
  • E molto altro.

XEC Director 6.1 

Profili utente avanzati: i supervisori che gestiscono team con XEC Director possono ora impostare criteri minimi di qualificazione per garantire automaticamente che gli utenti soddisfino gli standard ISO a livello base.

Ottimizzazione di più flussi di lavoro: XEC 6.1 consente ora ai supervisori di distribuire più flussi di lavoro e watchlist e di assegnarli a diversi gruppi di utenti in base alle loro esigenze e competenze.

Supporto per il rollout di Microsoft MECM: Per semplificare il lavoro del reparto IT, ora è possibile configurare l’installazione iniziale tramite Microsoft Endpoint Configuration Manager (MECM).

XAMN 5.2 

XAMN Horizons consente ora di analizzare i dati forniti da Instagram e Facebook su ordine dell’autorità giudiziaria, includendoli nel caso a cui si sta lavorando sotto forma di file .xry.

Abbiamo anche aggiornato la “Libreria dei dati conosciuti” per migliorare il filtraggio dei dati ricavati dai dispositivi standard e accelerare le indagini quando si utilizza XAMN.

MSAB Kiosk/Tablet & XRY Express 

Nuovo flusso di lavoro entry level: un nuovo flusso di lavoro entry level è ora integrato nelle versioni predefinite di Kiosks e XRY Express con un’interfaccia utente migliorata e molto altro.

Integrazione SFR: abbiamo migliorato l’esportazione dei dati da un’estrazione a un rapporto forense semplificato. Ora è possibile acquisire una quantità maggiore di dati registrati e informazioni sul dispositivo.

Funzionari delle forze dell’ordine! Proteggete le prove digitali e impedite la cancellazione o la modifica a distanza dei dati. Le nuove borse Faraday schermano i dispositivi da Wi-Fi, rete mobile 5G, Bluetooth, GPS e segnali RFID attivi. Per ulteriori informazioni contattate sales@msab.com