Il lancio odierno delle nuove versioni di XRY, XAMN e XEC Export rappresenta un sostanziale passo avanti al fine di aiutare concretamente i Clienti ad acquisire dati da dispositivi mobili in modo più rapido, semplice ed efficiente.

Con XRY 9.1 si registrano delle significative velocità di estrazione e decodifica con un numero maggiore di dispositivi mobili, arrivando a un numero totale di dispositivi supportati che supera le 32.400 unità.

XRY 9.1 presenta miglioramenti nell’interfaccia utente semplificata, rendendo il processo di estrazione più facile che mai. Ora è possibile bypassare anche quei dispositivi LG con sistema operativo Android e processore Qualcomm, che sono bloccati, ottenendo un’estrazione completa dei dati contenuti.

XAMN permette di elaborare una più ampia varietà di dati relativi ai dispositivi mobili, di acquisire e visualizzare i dati forniti su ordine dell’Autorità Giudiziaria, utili a far luce sul caso trattato.

XAMN 5.1 consente inoltre l’accesso rapido a tutte le App dalla pagina iniziale, semplificando la selezione degli artefatti decodificati da parte degli esaminatori.

Tra le principali caratteristiche si segnala l’ulteriore capacità di XEC Export 6.0.1 di supportare nuovi formati di dati al fine di velocizzare e automatizzare il trasferimento dati tra MSAB e gli strumenti di terze parti.

Le novità principali dell’ultima versione sono riassunte di seguito. Ai Clienti si raccomanda di scaricare le note di rilascio dal portale per avere una descrizione completa di tutte le funzionalità aggiornate dei prodotti, nonché dei dispositivi e delle applicazioni supportati.

Scarica le nuove versioni e leggete le note di rilascio complete
Provate XRY gratuitamente per 30 giorni

Novità della release:

XRY 9.1

XRY 9.1 introduce una versione aggiornata della funzione passo passo “Categorie e lasso di tempo”, che permette agli esaminatori, al personale in prima linea ed a tutti gli operatori coinvolti, di perfezionare rapidamente le estrazioni concentrandosi su singole categorie di file entro determinati intervalli di tempo. Ciò consente agli operatori di limitare le indagini sui dispositivi mobili per conformarsi ai requisiti di legge, come le restrizioni di tempo per il recupero dei dati.

Con XRY 9.1 è ora possibile eseguire estrazioni fisiche da dispositivi LG con sistema operativo Android e processore Qualcomm, che non hanno la funzione “Avvio sicuro” abilitata.

Questa nuova soluzione permetterà di bypassare i dispositivi bloccati ottenendo un’estrazione completa dei dati.

La nuova versione di XRY presenta anche molteplici miglioramenti nell’interfaccia utente:

  • Miglioramenti progettuali nella panoramica del caso per facilitare la ricerca dei file XRY.
  • Nuove procedure passo passo per consentire agli utenti di impiegare meno tempo nella creazione di un nuovo caso.
  • …e molto altro ancora.

MSAB offre anche due opzioni di servizio per le forze dell’ordine e altre agenzie governative che hanno bisogno in casi critici di accedere a telefoni cellulari bloccati o crittografati, apparentemente inaccessibili. Questi servizi forniscono l’accesso a molti degli ultimi modelli Samsung Galaxy e Huawei e a molti altri telefoni Android. Contattateci all’indirizzo services@msab.com per ulteriori informazioni!

XAMN 5.1

XAMN consente ora di analizzare i dati forniti su ordine dell’autorità giudiziaria, includendoli nel caso trattato sotto forma di file .xry. Nella prima iterazione del software è stato previsto il trattamento di dati forniti da Snapchat su ordine dell’autorità giudiziaria, mentre nelle prossime versioni ci si occuperà dei dati forniti da società di servizi più popolari come Facebook, Google, iCloud e Instagram.

XAMN 5.1 introduce anche una visualizzazione ottimizzata della panoramica del caso in tutte le App presenti nel caso specifico e indica il numero di artefatti decodificati per App, velocizzando la selezione degli artefatti da parte degli esaminatori.

Inoltre, XAMN è ora compatibile con il più recente database VICS 2.0 utilizzabile in caso di indagini di abusi sui minori.

MSAB è orgogliosa di proseguire l’intensa collaborazione con l’organizzazione “Project VIC International” e la relativa Community, contribuendo ad identificare e salvare i bambini coinvolti nello sfruttamento sessuale.

XAMN Horizon introduce una nuova funzionalità che collega automaticamente i profili delle persone identificate considerandole come correlate tra di loro, consentendo così di concentrare le indagini su determinati soggetti e di creare un profilo completo di un sospettato, utilizzando tutti i possibili identificatori disponibili.

In XAMN Elements è ora possibile eseguire direttamente i propri script Python senza la necessità di avviare XRY.

XEC Export 6.0.1

Per gli utenti di XEC Export sono state potenziate le funzionalità di questo sistema con ulteriori opzioni di esportazione per i formati OTD e ODS di Open Office, oltre alla nuova utilità di esportazione NUIX per trasferire i dati in diversi formati come servizio in background completamente automatizzato.