Le ultime versioni di XRY, XAMN e XEC introducono nuove e migliorate funzionalità il cui obiettivo è semplificare e velocizzare il lavoro degli esaminatori e dei ricercatori che devono effettuare operazioni di anteprima, estrazione e analisi dei dati di app e dispositivi mobili.

Le novità delle ultime versioni sono riassunte di seguito. Come sempre, vi raccomandiamo di scaricare le note di rilascio dal portale clienti per avere una descrizione completa degli aggiornamenti di prodotto, così come l’elenco delle app e dei dispositivi supportati.

Scaricate le nuove versioni
Provate XRY gratuitamente per 30 giorni

Novità della versione:

XRY 8.2

Supporto fisico al processore Qualcomm di Samsung Galaxy S7: Abbiamo migliorato le capacità di bypass della sicurezza fisica dei Samsung Galaxy S7 con processori Qualcomm. È ora possibile estrarre informazioni anche dai dispositivi bloccati sui quali siano stati installati i bootloader più recenti.

Anteprima dei file prima dell’estrazione: È ora disponibile un nuovo profilo, chiamato “File selection”, che permette di estrarre rapidamente un insieme limitato di file di immagini, video e audio da sottoporre a un’anteprima e/o a un’estrazione rapida dei dati critici. Questa nuova funzionalità di “triage” è estremamente utile negli scenari e nelle situazioni in cui ogni minuto conta.

Scansione del dispositivo prima dell’estrazione: XRY now scans devices before extractions are started and presents information such as OS version, which apps are installed, and more. The information can help you determine which actions to take to perform a successful extraction.

XRY Photon supporta Signal: XRY Photon supporta ora l’estrazione automatica dei dati dall’app di messaggistica crittografata Signal, inclusi account di sicurezza, chiamate, contatti, gruppi social e messaggi.

Supporto di decodifica KaiOS: XRY supporta ora la decodifica dei dati di base e dei dati WhatsApp dei dispositivi che utilizzano KaiOS, un sistema operativo mobile il cui uso si sta diffondendo rapidamente tra gli smartphone di fascia economica.

XAMN 4.5

Trova immagini simili: Il nuovo pulsante di scelta rapida aggiunto a XAMN consente agli utenti che stanno indagando su un’immagine di trovare rapidamente immagini simili ed eventuali copie aggiuntive, anche se parzialmente modificate o compresse.

Mappatura del database dell’app SQLite definita dall’utente: Il visualizzatore di database SQLite di XAMN Elements permette ora agli utenti di mappare i dati non codificati in artefatti pronti per l’analisi. La nuova funzionalità consente di risparmiare moltissimo tempo rispetto alla decodifica manuale.

Importazione di file UFED in XAMN: I clienti con licenza XAMN Spotlight possono ora importare e analizzare i file di estrazione UFED in XAMN Spotlight.

Filtro app migliorato: Il filtro app fa ora parte del pannello dei filtri predefiniti. Gli utenti possono scegliere se visualizzare tutte le app del dispositivo o solo quelle in cui siano presenti artefatti corrispondenti ai criteri di ricerca e filtraggio.

XEC 5.3

Nuovo dashboard per le prestazioni: Il nuovo dashboard XEC permette ai manager di monitorare lo stato, le statistiche, gli allarmi e gli eventi delle vostre operazioni, con un impatto visivo perfetto per la visualizzazione su uno o più monitor effettuabile da qualsiasi luogo tramite un’interfaccia web.

MSAB Kiosk Mk III

Sono aperti gli ordini per MSAB Kiosk Mk III: L’ultima versione del nostro strumento forense leader di mercato vanta velocità di estrazione più rapide, un nuovo design e numerose funzionalità avanzate. Per saperne di più.

State ancora utilizzando XRY Reader? Passate gratuitamente a XAMN Viewer.

Voi o i vostri colleghi state ancora utilizzando XRY Reader per l’analisi dei file di estrazione .xry? Vi consigliamo vivamente di passare a XAMN Viewer, il più potente strumento gratuito di analisi forense per dispositivi mobili disponibile sul mercato. Vi forniamo anche un corso gratuito di transizione di due ore accessibile online.

Scaricate XAMN Viewer

Partecipate al corso gratuito di transizione di due ore